Coronavirus, positivo al test uno studente di Agraria

Da lunedì l’Università avvia le videolezioni

CATANIA – Tampone positivo al Coronavirus per uno studente di 25 anni del dipartimento di Agraria di Catania entrato in contatto con uno dei 3 docenti contagiati dopo avere partecipato ad un convegno ad Udine.

Il giovane che vive a Misterbianco con la sua famiglia potrebbe avere contratto il Covid-19 durante l’attività didattica. Predisposta la quarantena per lui e l’intero nucleo familiare tra cui la mamma che è una dipendente del Comune di Misterbianco. Nel frattempo si attendono i risultati di ulteriori esami. Una pulizia straordinaria e la successiva sanificazione di alcuni locali del Municipio è stata disposta in via precauzionale. E partiranno lunedì prossimo, per i primi 2 dipartimenti, le videolezioni, ossia un piano di didattica a distanza elaborato dall’Università di Catania che consentirà, a regime, di erogare ai 40 mila iscritti, lezioni in modalità telematica per gli attuali 100 corsi di laurea, attivando 1818 classi on line anche per le sedi decentrate di Ragusa e Siracusa. Il sistema era allo studio già da parecchi giorni prima che il Governo decidesse di chiudere le aule universitarie in tutta Italia fino al 15 marzo quale misura di contenimento per il Coronavirus. “Docenti e studenti hanno già ricevuto le credenziali e le istruzioni per accedere alla piattaforma attraverso cui le videolezioni verranno erogate, secondo il calendario previsto dai dipartimenti. Ci sarà comunque un periodo di rodaggio.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica