Il Catania vince anche a Bisceglie

Decisivo il gol di Salandria  

CATANIA – Il Catania batte in trasferta il Bisceglie 1-0, consolida il sesto posto in classifica e si avvicina addirittura alla quinta posizione per via della sconfitta della Ternana ad Avellino.

Lucarelli conferma il 4-2-3-1 con il rientrante Calapai basso a destra, Salandria riportato a centrocampo e Curcio sulla trequarti in appoggio a Beleck. La squadra rossazzurra sfiora la rete già all’8° con Vicente la cui potente conclusione si infrange sulla traversa. Le pessime condizioni del campo incidono in maniera pesante sulla qualità del gioco, i ritmi sono allora blandi e tanti anche gli errori in appoggio da una parte e dall’altra. Il Bisceglie prova a farsi vedere dalle parti di Furlan soprattutto con Zibert ma con scarsi risultati. Nella ripresa sono i pugliesi a rendersi subito pericolosi sempre con l’ex Akragas ma il Catania è attento ed al minuto 63 segna il gol decisivo: Di Molfetta riceve palla tra le linee e allarga per Salandria che con una conclusione potente gonfia la rete. Lucarelli manda in campo Biondi, Manneh ed Esposito dopo l’iniziale ingresso di Biagianti. Il Bisceglie non riesce a sfondare ed i rossazzurri hanno vita facile. C’è tempo anche per l’espulsione di Montero per doppia ammonizione. Il Catania riesce così a portare a casa 3 punti vitali ed ora in classifica viaggia a quota 47, a 4 lunghezze dalla Ternana. Quella di ieri è la terza vittoria consecutiva, nel complesso il sesto risultato utile di fila. Vince pure la Sicula Leonzio 1-0 in casa con il Rende. Decisiva la rete su rigore di Lescano.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica