Smaltimento alimenti scaduti, iniziativa del comune di Modica

MODICA (di Elisa Montagno) – Con delibera di Giunta del 24 aprile è stata approvata una misura a sostegno delle attività commerciali, artigianali e pubblici esercizi per lo smaltimento di merce alimentare deteriorata a causa della sospensione dell’attività lavorativa a seguito dell’emergenza epidemiologica.

In particolare con quest’atto sarà a carico dell’Ente il costo per lo smaltimento delle scorte alimentari o prodotti delle aziende artigiane che non possono più essere messi in commercio e che avrebbero comportato un’ulteriore perdita per le aziende visto che tale operazione sarebbe. “Le aziende cui è rivolta questa iniziativa – commenta il Sindaco – hanno già subìto perdite a causa della chiusura forzata a cui si sono aggiunte le perdite dovute all’impiego di materie prime per confezionare il prodotto finito. Vogliamo almeno sollevarle da un ulteriore aggravio di spese rappresentato dallo smaltimento dell’invenduto. Le attività interessate sono in particolar modo quelle della ristorazione, dei bar, dei pub, delle gelaterie, delle pasticcerie, delle aziende artigiane produttrici di cioccolato e di biscotti. Abbiamo voluto recepire le richieste di tanti nostri concittadini commercianti ed artigiani che si sono trovati in una condizione di non poter commercializzare i loro prodotti alimentari che ormai sono scaduti o in prossimità di scadenza. Questi ultimi saranno ritirati dal Comune e messi a disposizione della Protezione Civile per essere donati a chi ne ha bisogno”. “In questo modo – commenta l’Assessore all’Ecologia Lorefice – abbiamo voluto regolamentare il corretto smaltimento dei rifiuti alimentari confezionati che rischiavano di andare a finire nell’indifferenziata. Le istanze potranno essere presentate tramite invio di un’autocertificazione all’indirizzo di posta elettronica settore.nono@comune.modica.rg.it a decorrere dal 27 di aprile e fino al 4 maggio. Il documento da scaricare e compilare si trova sul sito istituzionale del Comune di Modica. Per chiarimenti e informazioni è possibile telefonare al 3313038853 in orari di ufficio”.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica