Aosta, recuperato il corpo dell’alpinista caduto in un crepaccio

AOSTA (ITALPRESS) – Dopo oltre due giorni e’ stato recuperato, dagli uomini del soccorso Alpino Valdostano e del Sagf, il corpo senza vita dell’alpinista caduto in un crepaccio sulla parete Nord del Gran Paradiso il 27 giugno. Si trovava a circa 30 metri di profondita’, coperto da uno spesso strato di ghiaccio e neve, lo stesso che ha ceduto sotto al peso degli alpinisti che lo stavano attraversando. Illeso senza particolari traumi il compagno di cordata che aveva lanciato l’allarme. Il corpo e’ stato portato a Courmayeur per le procedure di identificazione.

(ITALPRESS).

col/fil/abr/

29-Giu-20 17:19

Fonte: Italpress

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica