Dal Caseus Siciliae la proclamazione del Ragusano d’oro ‘20

RAGUSA (di Elisa Montagno) – Il prossimo sarà un fine settimana alquanto importante per i formaggi siciliani a denominazione di origine protetta e per il Ragusano Dop in particolare.

Dal 9 all’11 ottobre avrà luogo a Ragusa l’evento regionale “Caseus Siciliane – Identità di Gusto” col coinvolgimento oltre che dei consorzi di tutela, dell’Accademia del Gusto Mediterraneo, del Corfilac e dell’Onaf , e ciò in attuazione del progetto promozionale di cui alla misura 3.2 del PSR14/20. Una iniziativa mirata, oltre che alla promozione dei formaggi dop siciliani, alla apertura di un dibattito, quanto più propositivo e costruttivo, a favore di un settore, quello zootecnico, e di una filiera, quella lattiero casearia e dei formaggi a denominazione a maggior ragione, meritevoli di una diversa attenzione e di una maggiore difesa dagli attacchi sfrenati delle produzioni provenienti da altri paesi senza alcuna garanzia qualitativa .
Fermo restando il fatto che l’evento coinvolge tutti i formaggi dop siciliani, va detto che buona parte della manifestazione riguarderà il Ragusano Dop ed alla fine, una apposita commissione costituita da Maestri Assaggiatori dell’Onaf valuterà i campioni dei formaggi dei caseificatori che parteciperanno all’apposito concorso, per la formazione di una graduatoria di qualità e per la scelta del miglior prodotto della scorsa campagna e per la proclamazione del Ragusano d’oro 2020 con relativo riconoscimento al produttore che l’ha prodotto e presentato. Nel programma dell’evento sono previsti diversi appuntamenti: venerdì 9, dopo una dimostrazione di caseificazione del Ragusano presso il caseificio sperimentale del Corfilac, presso la sede della Soc.Cooperativa Progetto Natura, si parlerà del ruolo dei quattro formaggi dop siciliani (Vastedda della Valle del Belice, Pecorino Siciliano, Piacentinu Ennese e Ragusano, ai quali recentemente si è aggiunta la Provola dei Nebrodi), del loro ruolo per la valorizzazione del latte dell’Isola e dell’importanza della certificazione a difesa dei consumatori. Sabato 10, sempre presso Progetto Natura, si parlerà di zootecnia vocata alla qualità e di potenzialità dei formaggi dop, mentre domenica 11 presso l’Hotel Resort Poggio del Sole sarà esaminato il ruolo del Ragusano Dop per il territorio ibleo e, dopo la proclamazione del miglior ragusano scelto dall’apposita commissione il pomeriggio prima presso il Corfilac, ci sarà un training gastronomico a cura dell’Associazione dei Cuochi della Provincia di Ragusa e dei Maestri Assaggiatori dell’Onaf.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica