Sicilia: Regione prima per incarichi progettazione

La soddisfazione dell’assessore Marco Falcone

PALERMO – “Gli ottimi numeri di quest’anno sugli affidamenti di servizi di architettura e ingegneria sono un’ulteriore conferma della virtuosa dinamica che abbiamo innescato nel sistema dei Lavori pubblici in Sicilia. Come attestano i dati dell’Onsai, nella nostra Regione quest’anno si registra un lusinghiero +88,7 per cento di concorsi e incarichi di progettazione per liberi professionisti. Siamo la prima Regione d’Italia in numeri assoluti (551 affidamenti, erano 292 nel 2019) e la seconda per incremento percentuale rispetto all’anno scorso. Il valore complessivo degli affidamenti mobilitati supera i 40 milioni di euro. Il governo Musumeci ha lavorato a questa svolta fin dal 2017 e oggi i risultati ci danno ragione”.

Lo ha detto l’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, incontrando stamane il neo presidente di Ance Catania Rosario Fresta. “Questi dati – ha spiegato Falcone – significano crescita per tutto il comparto, significano lavoro e riconoscimenti – malgrado la crisi Covid-19 e le mille difficolta’ di questo 2020 – per migliaia di liberi professionisti e partite Iva in Sicilia. A questa svolta, come confermato dagli addetti ai lavori, ha contribuito in maniera determinante il varo, da parte del governo Musumeci, dei ‘bandi tipo’ per gli affidamenti di servizi di architettura e ingegneria. Avevamo promesso celerita’ e trasparenza delle procedure di appalto e, proprio per questo, siamo stati la prima Regione a varare delle tracce standard volte a semplificare il lavoro delle stazioni appaltanti”.

FONTE ANSA

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica