Economia: il caro-vita del 2021 secondo il Codacons

PALERMO (Di Giulia Di Martino)- Nel corso del 2021 gli italiani rischiano di affrontare una “stangata” mediamente pari a 862 euro a famiglia a causa dell’aumento di prezzi e tariffe. La previsione, pessimistica, è del Codacons, che ha elaborato uno studio sui possibili incrementi di spesa per il nuovo anno a carico dei consumatori.

La ricerca dell’associazione di consumatori ipotizza uno scenario in cui, a partire da febbraio, saranno allentate le misure anti-Covid in tutta Italia e si potrà gradualmente tornare a spostarsi tra regioni senza limitazioni, viaggiare e utilizzare pienamente servizi e pubblici esercizi. La ripresa delle attività e un possibile ritorno alla normalità e ai consumi avrebbero effetti sui prezzi al dettaglio che, come noto, nel 2020 sono risultati in deflazione – spiega il Codacons – che aggiunge: il leggero incremento dei listini nel 2021 potrebbe determinare una maggiore spesa annua pari a complessivi +200 euro a famiglia, cui si aggiungono +142 euro per i soli rincari del settore alimentare, i cui prezzi già negli ultimi mesi del 2020 hanno subito sensibili rialzi. Rincari anche per le bollette, con quelle di luce e gas che risentiranno delle tensioni sul fronte dell’energia (+69 euro annui) mentre forti aumenti si attendono per Tari e acqua, con numerosi comuni che hanno già deliberato rincari delle tariffe (in media +55 euro annui). Costerà di più spostarsi con aerei, traghetti, pullman, ecc. (+75 euro), ma anche mangiare fuori e divertirsi (+58 euro) o viaggiare, acquistare soggiorni e pacchetti vacanze, trascorrere una giornata al mare, ecc. (+72 euro). Il lockdown del 2020 ha letteralmente affossato il giro d’affari degli operatori del settore del turismo e potrebbe avere la conseguenza, l’anno prossimo, di scatenare un incremento generalizzato delle tariffe. Sul fronte auto, infine costeranno di più la manutenzione e la revisione dei veicoli. I rincari complessivi previsti dal Codacons per il 2021 arrivano, come detto, a complessivi 862 euro l’anno a famiglia.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica