“Niente panini sul posto dopo le 22”. Tornano e sparano in aria VIDEO

BRONTE (CT) – Volevano acquistare e consumare all’interno di un esercizio commerciale 2 panini ben oltre le 22, orario in cui in questo periodo scatta il coprifuoco e non è più consentita la vendita al pubblico e di fronte al diniego del titolare sono andati via contrariati per poi ritornare sparando con un fucile.

La surreale vicenda è accaduta a Bronte, nel catanese. Protagonisti due 24enni del posto, che sono stati denunciati dai carabinieri per violenza privata e spari in luogo pubblico. La vicenda si è svolta nella tarda serata in una panineria di corso Umberto ed è stata immortalata da una telecamera di videosorveglianza. Il titolare, che in ottemperanza alle norme anti-Covid aveva giustamente concluso la vendita al pubblico alle 22, aveva ricevuto la visita della coppia, che con fare per nulla comprensivo, pretendeva di acquistare 2 panini e di consumarli sul posto. A nulla sono valse le spiegazioni dell’esercente circa la possibilità solo di effettuare la vendita a domicilio. Dai 2 ha ricevuto minacce con la promessa che gliel’avrebbero fatta pagare. In effetti i due 24enni sono tornati poco dopo a bordo della loro auto ed uno di loro in particolare, imbracciando un fucile ad aria compressa ha sparato 2 colpi provocando la fuga degli atterriti addetti alla consegna. A quel punto l’allarme è giunto ai carabinieri che hanno localizzato l’auto della coppia che aveva già fatto sparire il fucile, forse gettato nel fiume Simeto. I 2 sono stati anche sanzionati per avere violato il coprifuoco.

VIDEO https://youtu.be/Z5grvdWkNaA

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica