Domani Catania-Virtus Francavilla

CATANIA – Il Catania è pronto ad affrontare la Virtus Francavilla.

La squadra rossazzurra, domani alle 12,30 allo stadio Massimino, punta ad una vittoria che sarebbe importante nell’ottica di migliorare ulteriormente la classifica che vede Silvestri e compagni a quota 34 con una partita da recuperare e i 2 punti di penalizzazione che si spera possano essere restituiti. Raffaele dovrebbe adottare il 3-5-2 anche se il modulo a 3 punte non è del tutto da scartare. Gli etnei, reduci da 2 vittorie e un pareggio, all’andata vinsero con il Francavilla 1-0 grazie ad un rigore di Sarao. Prima dell’inizio della gara di domani verrà osservato 1 minuto di raccoglimento in memoria dell’ex presidente del Catania Grazia Codiglione. La squadra giocherà con il lutto al braccio. Nel frattempo Sigi lavora in vista del closing di fine febbraio. La fumata bianca passa dalla riduzione del debito con l’Agenzia delle Entrate e il Comune di Mascalucia. Si cerca l’intesa definitiva con entrambi, tenuto conto che si tratta di una condizione precisa posta dal gruppo Tacopina. L’avvocato italo-americano la prossima settimana dovrebbe tornare a Catania. Nel frattempo si conoscerà l’esito dell’assemblea dei soci di Sigi che deve eleggere il nuovo Cda. Il Comune di Catania ha intanto comunicato, dopo il parere favorevole del Consiglio Comunale, l’azzeramento del canone di concessione pubblicitaria negli impianti sportivi, quindi anche dello stadio Massimino, fino a giugno. L’iniziativa è legata alla prolungata assenza di pubblico ed ai mancati introiti per la pubblicità patiti dalle società sportive.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica