Aeroporto di Comiso chiuso fino al 14 luglio

COMISO (di Elisa Montagno) – Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, di concerto con il Ministero della Salute, con il decreto n. 245 del 14 giugno 2020 ha stabilito di prolungare fino al prossimo 14 luglio la chiusura di tutti gli aeroporti la cui attività è stata sospesa sin dalla metà di marzo, compreso quello di Comiso.

“Abbiamo già avanzato richiesta di poter anticipare la riapertura dell’Aeroporto di Comiso al 22 giugno – precisa l’Amministratore delegato di Soaco Rosario Dibennardo – in virtù dei voli schedulati dalle compagnie aeree a partire da quella data e della previsione dell’articolo 1 comma 4 dello stesso Decreto del 14 giugno che lascia aperta la possibilità di progressive integrazioni all’elenco delle strutture di cui è autorizzata l’operatività. Attendiamo fiduciosi un riscontro da parte dell’Enac e del Ministero dei Trasporti, per poter informare al più presto i nostri passeggeri”.

Leggi tutto

Aeroporto Pio La Torre, la Regione pronta a prendere 35% quote Soaco.

Ricapitalizzazione indispensabile per la società di gestione dell’aeroporto di Comiso che, tra l’altro, è all’ordine del giorno del prossimo consiglio del 6 dicembre

COMISO (Di Giulia Di Maretino ) Aeroporto Pio La Torre. Il Governatore della Sicilia, Nello Musumeci, è disponibile a subentrare nel 35% di quote della gestione pubblica: a dare la notizia il sindaco Mariarita Schembari, soddisfatta per l’apertura del presidente che servirebbe, qualora ci fosse una cessione a privati della SAC, a far sì che la SOACO mantenesse una quota pubblica. E ribadisce l’importanza che, nel panorama aeroportuale siciliano, il Pio La Torre continua a rivestire, per il governo regionale.

Leggi tutto
TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica