Rosalba Bentivoglio conquista la platea di Modica

Sold out al Teatro Garibaldi

MODICA (di Elisa montagno) – Si lascia trasportare dai brani della letteratura musicale americana più famosa degli anni ’30 fino agli anni ’60 e sogna al ritmo dello swing e del jazz. A guidarla lei, la Lady del jazz, Rosalba Bentivoglio, accompagnata dall’HJO Jazz Orchestra, diretta magistralmente dal maestro Sebastiano Benvenuto Ramaci. La platea del Teatro Garibaldi, nell’ennesimo sold out della stagione musicale 2018-2019, con il concerto “Gershwin e le Americhe dell’era swing” sabato ha trascorso una delle serate più coinvolgenti proposte dalla Fondazione modicana.

Leggi tutto

Modica, alla Fondazione Teatro Garibaldi il concerto “All’inverso live”

MODICA (di Elisa Montagno) – Se il mondo va al contrario non ci resta che guardarlo con uno sguardo “all’inverso”, affinchè si realizzi un cambiamento che parta prima da noi stessi. E’ il messaggio alla base dell’ultimo lavoro discografico della cantautrice Serena Agosta, dal titolo “All’inverso”, che giovedì 30 maggio, alle ore 21.00, sarà presentato in anteprima alla Fondazione Teatro Garibaldi di Modica. Una serata dedicata alla musica e alla danza, prima tappa del tour omonimo, “All’inverso live” appunto, che proseguirà con altre date in programma. Undici i brani racchiusi in quest’ultimo lavoro, cinque cover e sei inediti, tra cui “Cosa resta”, arrivato in finale a Sanremo Tour 2018, che vogliono offrire un momento di riflessione in chi li ascolta e regalare una nuova prospettiva del mondo, della realtà che ci circonda, che oggi più che mai ha bisogno di ritrovare la fiducia nel cambiamento. Una trasformazione che è possibile però solo se ciascuno di noi, nel nostro privato, seppur piccolo, inizi il suo cambiamento. Di pratiche, abitudine, credenze. Solo se impari a guardarsi e a guardare “all’inverso”. La serata, che è un fuori abbonamento della stagione di musica della Fondazione, diretta da Giovanni Cultrera, sovrintendente Tonino Cannata, vedrà l’alternarsi di momenti di teatro, danza e musica con tanti ospiti: il soprano Rosaria Buscemi e il maestro Aurelio Pitino, le cui voci sono contenute nel disco; Modica Gospel Choir e Regina Margherita Children’s choir. Una bellissima e suggestiva esibizione di danza aerea concluderà la serata, perfetta metafora di quel cambiamento di prospettiva che tutto lo spettacolo vuole invocare. Musiche, regia e direzione artistica sono della stessa Agosta che, insieme a Leandro Di Stefano, cura anche il progetto video. Musicisti sono Peppe Sferrazza, Mirko Augello, Vincenzo Fontes, Saretto Emmolo, cori di Gaspare Aprile, Annalisa Viva, con la direzione del maestro Giorgio Rizza.

Leggi tutto

A Modica la serata con Marco Ferradini

MODICA (di Elisa Montagno) – Ieri come oggi, un successo senza tempo, una canzone vera che descrive perfettamente l’essere umano. Con “Teorema” e tutta la sua arte cantautorale e interpretativa Marco Ferradini sarà protagonista di una emozionante serata dedicata alla violenza sulle donne, attraverso la più bella musica italiana. Venerdì 3 maggio, alle ore 21.00, alla Fondazione Teatro Garibaldi di Modica, l’evento a ingresso libero “L’Italia in musica”, in compagnia del noto cantautore che si racconterà e regalerà alcuni dei suoi successi più famosi. A essere omaggiata la più nota musica italiana, da Concato a Pino Daniele, da Renato Zero a Lucio Dalla a Battisti e tanti altri. Sul palco anche il gruppo catanese Retrosonika, con un repertorio di brani musicali dedicato ai più grandi cantautori italiani e arrangiati in chiave originale con la splendida performance vocale di Claudia Lanzafame. L’amore puro, gentile, sano, vero: sarà un inno all’emozione celebrata dai grandi successi italiani attraverso parole e musica. Cresce dunque l’attesa a Modica per una serata che si preannuncia da non perdere: il pubblico del bellissimo teatro modicano infatti si lascerà trascinare dalle melodie più note del panorama nazionale e coinvolgere dalle riflessioni dello stesso Ferradini intervistato dal giornalista Giorgio Fratantonio. Con loro i Retrosonika, evoluzione degli Ironika Suerte, che vanta un repertorio di oltre 50 brani inediti, alcuni dei quali saranno a breve presentati in un nuovo lavoro discografico.
La serata è organizzata dall’associazione culturale “Il fischio”, presieduta da Pietro Tortorici, e gode del patrocinio del Comune di Modica e della Fondazione Teatro Garibaldi di Modica.
Leggi tutto

Si chiude con l’ennesimo sold out la stagione di prosa al Garibaldi di Modica

MODICA (di Elisa Montagno) – L’ennesimo sold out chiude la stagione di prosa 2018-2019 della Fondazione Teatro Garibaldi di Modica. Ieri sera l’ultimo spettacolo del cartellone curato da Giovanni Cultrera, sovrintendente Tonino Cannata. Applausi per “Il figlio maschio” che ha visto in scena tre protagonisti eccezionali, Miko Magistro, Carmela Buffa Calleo e Massimo Leggio, accompagnati dagli altrettanto bravi attori della Compagnia Teatrale Brigata d’Arte Sicilia Teatro. Liberamente ispirato al romanzo “Il Bell’Antonio” di V. Brancati, lo spettacolo diretto dallo stesso Leggio ha portato in scena il difficile rapporto tra padre e figlio schiacciato tra le aspettative del primo e le difficili verità del secondo. Al centro il tema sempre attuale della virilità maschile e dell’onore a essa legato, in una Catania densa di pregiudizi, omologazioni e pettegolezzi che fa da sfondo ad un sempiterno conflitto sociale. Riflessioni ed emozioni per questa messa in scena che ha chiuso nel migliore dei modi una stagione fortunatissima: nove gli spettacoli che da novembre a oggi si sono alternati in un teatro sempre in sold out, tra abbonamenti, quest’anno in numero eccezionale, e prenotazioni private che si sono affrettate per ogni appuntamento in programma. Un cartellone variegato che ha saputo far ridere, ma anche riflettere, emozionare, coinvolgere, nel rispetto di quella funzione sociale, educativa, catartica che il teatro deve svolgere. Temi sempre diversi e tutti attuali, con interpreti, compagnie, registi e tanti professionisti tra i più noti e affermati del panorama nazionale. “Al termine di ogni stagione è tempo di bilanci – commentano soddisfatti il direttore artistico Cultrera e il sovrintendente Cannata – e il nostro non può che essere un resoconto più che positivo. Siamo davvero felici di come il pubblico abbia risposto con pronto entusiasmo alle proposte in cartellone, gli abbonamenti iniziali sono andati a ruba in poco tempo, così come i singoli biglietti, e ogni spettacolo è stato sempre accompagnato da apprezzamenti e applausi. Sono risultati importanti che ci confermano di avere intrapreso la giusta direzione per contribuire alla crescita culturale di Modica e dell’intera provincia. Ovviamente i nostri impegni – concludono – non terminano qua: ci aspettano infatti ancora diversi appuntamenti della stagione di musica prima della pausa estiva, dopo la quale la stagione di musica riprenderà, mentre inizierà una nuova stagione di prosa”.
Prossima data in programma è venerdì 26 aprile con un’imperdibile messa in scena del “Macbeth” di G. Verdi, su libretto di libretto di Francesco Maria Piave. Si tratta della sesta opera lirica prodotta della Fondazione Teatro Garibaldi che ne cura anche l’allestimento scenico. Tra gli interpreti Carmelo Corrado Caruso, Daniela Schillaci e Max Jota. La regia è di Ezio Donato. Presenti anche il Coro Lirico Siciliano, diretto dal maestro Francesco Costa, e l’Orchestra Filarmonica Teatro Garibaldi Modica, diretta dal maestro Gaetano Costa.
Leggi tutto

Emoziona l’Orchestra del Bellini di Catania al “Garibaldi” di Modica

MODICA (di Elisa Montagno) – Vibra l’aria del Teatro Garibaldi di Modica sotto le note dell’Orchestra del Teatro Massimo Bellini di Catania, eccezionalmente diretta da Günter Neuhold, che ieri ha regalato una serata di prestigio assoluto con il concerto n.3 op.37 in do minore di Beethoven. La stagione musicale, diretta da Giovanni Cultrera, sovrintendente Tonino Cannata, ha nuovamente colpito il cuore del pubblico presente, in un teatro strapieno, offrendo un appuntamento certamente da ricordare, che ha segnato il quinto ritorno sul palco del teatro modicano per la prestigiosa orchestra etnea, per l’occasione accompagnata anche dal pianista Alberto Ferro, vincitore dell’International Beethoven Bonn Piano Competition e colonna artistica della Rachmaninov Academy di Epifanio Comis, che ha deliziato i presenti con una coinvolgente esecuzione della Sinfonia n.7. Emozionato e rapito, il pubblico si è abbandonato alle note del grande compositore. Bravissimi i professori dell’orchestra, magnificamente diretti dal maestro Neuhold, che per la quinta volta hanno riempito la scena con un’esibizione che ha fermato il tempo. Soddisfatti il direttore artistico Cultrera e il sovrintendente Cannata, per la risposta del pubblico, che ha fatto registrare ancora un tutto esaurito, e per la centralità che il Teatro Garibaldi ha ormai raggiunto nel panorama culturale siciliano.
Il prossimo appuntamento per la stagione di musica è per sabato 2 marzo con Cenerentola con la Compagnia danza contemporanea ITAI, mentre il calendario di prosa proseguirà venerdì 22 febbraio con lo spettacolo “Luna pazza” di Gaetano Aronica con la Compagnia del Teatro Pirandello di Agrigento.
Leggi tutto

Con un doppio successo inizia la nuova stagione del Garibaldi di Modica

MODICA (di Elisa Montagno) – È iniziata con due fantastici successi la nuova stagione musicale del Teatro Garibaldi di Modica. Il doppio “Concerto di Capodanno”, con la Civica Filarmonica di Modica diretta dal maestro Francesco Dipietro, l’avvio di una nuova scommessa in ambito culturale per la Fondazione Teatro Garibaldi, presieduta dal sindaco Ignazio Abbate, con la direzione artistica di Giovanni Cultrera, sovrintendente Tonino Cannata, che prevede ben 14 nuovi appuntamenti.
Attraverso la precisa, puntuale ed elegante presentazione della giornalista Cinzia Vernuccio, all’interno del “Concerto di Capodanno” si è viaggiato tra le note delle opere di metà Ottocento, famose romanze, escursioni nella musica popolare napoletana fino al finale ricco di emozioni con i valzer accompagnati dal festoso ed atteso brindisi per salutare il nuovo anno. Ad accompagnare ed arricchire le note, sono stati tre importantissimi professionisti impegnati, con le loro splendidi voci, nei palcoscenici dei più importanti teatri nazionali ed esteri. Stiamo parlando del tenore Riccardo Palazzo, il mezzo soprano Sabrina Messina e il baritono Graziano D’Urso.
Dall’intensità ritmica del “Barbiere di Siviglia”, che ha aperto il concerto, ci si è mossi tra arie napoletane come “Io te vurria vasà” o l’intramontabile “O Sole mio” passando per il classicismo di Strauss. Uno spettacolo intenso e partecipato che ha visto anche la presenza sul palco, per un breve saluto, da parte del vicesindaco Rosario Viola e dell’assessore comunale alla Cultura, Maria Monisteri. Il “Concerto di Capodanno” ha dunque aperto la stagione musicale che tornerà protagonista il 12 gennaio prossimo con la commedia musicale della Compagnia Artisti del Sud dal titolo “Save the cotton’s” con la regia di Gisella Calì.
Leggi tutto

Musica e cinema insieme nel nuovo concerto al Teatro Garibaldi di Modica

MODICA (di Elisa Montagno) – Nella storia del grande cinema, raramente la musica ha avuto un semplice ruolo di accompagnamento musicale, senza cioè essere parte fondamentale nella costruzione dell’atmosfera o della stessa storia del film. Lo si potrà scoprire nuovamente nel prossimo appuntamento della stagione musicale promossa a Modica dalla Fondazione Teatro Garibaldi con lo spettacolo “Note da Oscar 2”, ovvero le più belle colonne sonore del cinema mondiale. La grande musica sarà visivamente vissuta dalla proiezione delle stesse immagini della filmografia e dalle suggestive note del Chroma Ensemble. “Star Wars”, “La vita è bella”, “La matassa” e “C’era una volta in america” sono soltanto alcune delle colonne sonore che faranno vivere insieme la magica combinazione tra musica e cinema.
L’ensemble, costituita nel 2010, riunisce le esperienze di valenti musicisti che hanno al loro attivo una poliedrica attività concertistica, discografica, compositiva e didattica orientata in più direzioni: dalla musica da camera tradizionale, alla musica etnica fino al jazz. Da menzionare le importanti collaborazioni con il Teatro Massimo di Palermo, Il Teatro Massimo Bellini di Catania e il Teatro Carlo Felice di Genova. Il programma della serata prevedrà tra l’altro l’esecuzione delle grandi colone sonore dei film “Indiana Jones”, “Amici miei”, “Mediterraneo”, “Malena”, “007”, “Nuovo cinema paradiso”, “Scent of woman”. Il tutto eseguito magistralmente dai maestri Josè Massaro al violino, Marina Zago al violino, Michela Bonavita viola, Jasha Parisi al violoncello, Giuseppe Blanco al contrabbasso, Gianluca Abbate pianoforte e fisarmonica, Marco Cascone arrangiamenti, pianoforte e fisarmonica.
Leggi tutto

Al Teatro Garibaldi di Modica riparte la stagione

MODICA (di Elisa Montagno) – Con le suggestioni musicali dei Percussio Mundi e con un programma assolutamente inedito che vedrà per la prima volta anche l’esibizione artistica degli “All Stars”, dopo la pausa estiva riparte la grande stagione musicale al Teatro Garibaldi di Modica, la stagione dei record che ha visto tutti sold out nei precedenti appuntamenti. Si inizia sabato 22 settembre alle ore 21, con un viaggio musicale intitolato “Paesaggi Sonori” che passa attraverso svariati stili, dal jazz al contemporaneo, all’etnico al popolare e che vedrà la partecipazione straordinaria degli “All Stars” formati da Agata Lo Certo voce, Carlo Cattano sax e flauto, Alberto Alibrandi pianoforte e tastiere, Salvo Distefano chitarra, Franco Costanzo basso. Il progetto musicale dei Percussio Mundi nasce nel 1998 all’interno della classe di percussioni dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini” di Catania, fondato e diretto dal maestro Giovanni Caruso. Tanti i concerti e numerose le collaborazioni musicali che in questi anni hanno fatto conoscere al grande pubblico un repertorio musicale dal grande fascino che ingloba le musiche di Metheny, Morricone, Corea, Lo Certo, Caruso ed altri autori. L’ensemble è formato dai maestri Rosario Gioèni, Flavia La Perna, Andrea Zito, Davide Pennisi, Giuseppe Condorelli, Alfio Carcagnolo, Simone Puglisi, Enrico Caruso, Davide Santonocito (rispettivamente timpani, xilofono, marimbe, vibrafono, glockenspiel, bongos, batteria, grancassa, shaker, guiro), proporrà un programma inedito. Ci saranno i brani Minuano (Metheny), “Nuovo Cinema Paradiso” (Morricone), “Pisci senza sangu”, “Era pi sempri”, “Chiave di volta” (Lo Certo), “Spain” (Corea), “Preludio in Mi Magg” (Bach), “The blues thinghs” (Libor Sima), “One note Samba” (Jobim), “Libertango” (Piazzolla), “Tico tico” (Zequinha De Abreu), “Taraf” (Galliano). “Prendete un angolo qualsiasi di una città siciliana e da lì partiamo per arrivare ai confini della terra – spiegano i Percussio Mundi presentando questo concerto – Il nostro viaggio che inizia dalla Sicilia e finisce in Sicilia passa attraverso svariati stili dando suggestioni esotiche, jazz, etniche e popolari, contemporanee, classiche, attenzionando anche gli angoli metropolitani di città come Sanpaolo do Brasil e New York”. La stagione al Garibaldi di Modica vedrà nelle prossime settimane altri appuntamenti imperdibili con gli spettacoli “Note da Oscar 2”, “Cin Ci La” e le note del “il Quartetto: Classicismo e Romanticismo”. Eventi che si aggiungono al vasto programma di successi firmati dalla Fondazione Teatro Garibaldi, con la direzione artistica di Giovanni Cultrera, sovrintendente Tonino Cannata.
Leggi tutto
TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica