Sicilia: Gaetano Armao: “Chi parla di debito fuori controllo dice castronerie”

Lo ha detto nel corso di una conferenza stampa

PALERMO – “L’indebitamento della Regione siciliana e’ minore di quello del Comune di Roma o della Regione Piemonte, assolutamente sostenibile per la composizione del bilancio. Chi parla di debiti fuori controllo dice solo castronerie”. Lo dice l’assessore regionale all’economia, Gaetano Armao nel corso della conferenza stampa nella sede dell’assessorato a Palermo per presentare i numeri del bollettino sull’indebitamento della Regione siciliana.

Leggi tutto

Crisi finanziaria, dossier di Micciche’ su Armao

Tensione dopo stop norme spesa

PALERMO – Cresce la tensione per la crisi finanziaria della Regione. Mentre cento amministratori locali scrivono una lettera di preoccupazione al governatore Nello Musumeci e al presidente dell’Ars Gianfranco Micciche’, quest’ultimo fa sapere di avere preparato un dossier, gia’ consegnato al capo del governo, sull’atteggiamento dell’assessore all’Economia Gaetano Armao, ritenuto responsabile della situazione in cui versa la Regione.

Leggi tutto

Ex Province verso il fallimento? Lettera dei commissari alla Regione

PALERMO (Di Giulia Di Martino) – La situazione si è fatta pesante sulle ex Province in Sicilia. Gli enti  vivono da tempo un vero e prporio stato di emergenza. Per i Commissari la misura è colma, si va verso il default denunciano in coro. I commissari  si sono praticamente arresi  allo stato di difficoltà e con una  nota indirizzata al Governo regionale segnalano l’impossibilità di fare il Bilancio e si discono  pronti  a dichiarare fallimento.  Il documento, in realtà è molto articolato, è l’ultimo atto di una disperata caccia ai finanziamenti. Resa ancora più disperata perché anche i soldi promessi dalla Regione sono di fatti serviti solo a pagare il balzello che lo Stato ha imposto per ripianare il proprio bilancio. Al default manca poco più di un mese,  il 31 ottobre sarà inevitabile.  Tutti i commissari di Liberi Consorzi e Città Metropolitane  sottolineano “la necessità che le manovre di finanza pubblica nazionale vengano compensate integralmente dai trasferimenti regioanli in quanrto per garantire gli equilibri di Bilancio pluriennale  non è possibile ridurre ulteriormente la spesa corrente”. Il documento si chiude  con la conferma che “non sarà possibile” predisporre qualsiasi proposta di bilancio”. Per questoi i commissari chiesdono uno stanziamento straordinario di 300 milioni nel triennio. Ma cosa risponde l’assessore Regionale Getano Armao ai commissari? Ora i commissari  delle Ex provice chiedono  di potere discutere dell’emergenza Ex Province direttamente col presidente  Musumeci

 

 

Leggi tutto
TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica