Comiso:Ladri in manette, arrestati dalla polizia

COMISO (Di Giulia Di Martino) – La polizia, ha arrestato a Comiso Salvatore Andolina, 38 anni, e Dario Interdonato, 33enne, entrambi pregiudicati. Un’indagine cominciata il 27 aprile, dopo un furto a casa di due anziani a Pedalino. Quel giorno la proprietaria raccontò agli agenti di essere uscita da casa di buon mattino e che quando, verso le 8.20, rientrò, accompagnata dalla, aveva tentato vanamente di aprire il portone bloccato, sentendo rumori da dentro. La donna, vide anche uscire dal garage, due uomini, a volto scoperto, uno dei quali con in mano un sacco di plastica nero. I ladri, aveva forzato una cassaforte, divellendo il lucchetto, dove dentro c’erano alcuni fucili, senza che i ladri li portassero via. Piuttosto, i due malviventi avevano fatto razzia di denaro –1.200 euro-, monili d’oro e alcuni orologi. La sommaria descrizione fisica dei due ladri e le immagini di un impianto di video sorveglianza, hanno permesso alla polizia di riconoscere Andolina e Interdonato, a bordo di una Volkswagen Golf, ripresa dalle immagini mentre, quella stessa mattina del 27 aprile, era vicino alla casa dei due anziani, già dalle 6 e mezzo. Andolina, riferiva agli agenti che la macchina gli era stata rubata per giustificare la presenza dell’auto che i due malviventi, dopo la figa, lasciarono poco distante l’abitazione presa di mira. Per Andolina così, oltre la denuncia per furto aggravato, c’è anche quella di simulazione di reato. I due, rintracciati ieri pomeriggio, sono adesso ai domiciliari. A casa di Interdonato, gli agenti hanno trovato numerosi oggetti, probabilmente frutto di questo e di altri furti oggetti presumibilmente provento di furto, tra i quali numerose monete antiche da: orologi e monili in oro e di bigiotteria. Sequestrati oltre 3.500 euro in contanti

 

COMISO: Ladri in manette, arrestati dalla polizia

Leggi tutto
TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica