Il modicano Piergiogio Barone riceve il Premio Honos 2019

Nella sezione Letteratura e Ricerca

MODICA (di Elisa Montagno) – Venerdì sera nella splendida e barocca cornice del Consorzio Universitario per il Mediterraneo Orientale, Palazzo della cultura “Guavanti”, a Noto, organizzato dall’Associazione Culturale Honos, è stato conferito il “Premio Honos 2019” al modicano Piergiorgio Barone, nella sezione Letteratura e Ricerca, “per l’alto impegno, encomiabile nell’aver compiuto ricerche e studi sul valore poetico di Giorgio Pier Martorina…”.

Leggi tutto

Il Val di Noto in copertina sul New York Times

MODICA (di Elisa Montagno) ) – Le bellezze siciliane, in particolare quelle del Val di Noto, tornano sulle pagine del New York Times. In un articolo pubblicato nel quotidiano newyorkese dal titolo “In Southeastern Sicily, Old World Architecture Meets Stunning Beaches”(“Nella Sicilia sudorientale, l’architettura del vecchio mondo incontra le splendide spiagge”) si elogia la Sicilia sud-orientale e il Val di Noto.
In un nuovo articolo apparso nel quotidiano newyorkese lo scorso 6 maggio si parla proprio delle bellezze architettoniche e paesaggistiche del Val di Noto. Kate Maxwell elogia già dalle prime righe l’architettura barocca e le spiagge mozzafiato. Dopo aver fatto un breve excursus storico sulla Sicilia orientale, citando la dominazione greca di Siracusa e del distruttivo terremoto del 1693, l’articolo si concentra su tre delle principali città della Sicilia sud-orientale: Ragusa, Modica e Noto. Ancora una volta si tratta di un articolo che invita i lettori a recarsi nei luoghi della Sicilia orientale.
Leggi tutto

Finanziati progetti per 200 milioni ai Gal Siciliani

Noto ( di Enzo Alabiso) – La Regione Siciliana ha data il via libera al finanziamento di 200 milioni di euro destinati ai progetti di promozione , gestiti dai 22 Gal Siciliani.
Lo ha riferito il Presidente della regione siciliana Nello Musumeci, durante la conferenza stampa di presentazione
del Padiglione Sicilia alla Borsa Internazionale per il Turismo svoltasi a Milano.
Trattasi di fondi del progetto Leader, dell’ Unione Europea,  per la promozione turistica e dei siti culturali ed archeologici della Sicilia.
Un boccata di ossigeno per il territorio siciliano affinche si possa finalmente valorizzare la cultura ed i siti archeologici che per tanto tempo, a causa di mancanza di risorse economiche  e di  limitata pianificazione  e programmazione,non ha avuto uno sviluppo concreto.
Sarà necessario però predisporre dei progetti esecutivi, coinvolgendo  tutti gli addetti del settore , compresi ristoratori ed i rappresentanti delle categorie produttive. , con l’ obiettivo di intercettare i flussi turistici nazionali ed internazionali per icentivarli   a visitare la Sicilia.
Una ricchezza non indifferente per rilanciare tutta l’ economia  siciliana ; con la la speranza che siano risorse spese bene per l’ utilità ed il bene di tutta la collettività.
Leggi tutto

Noto: minorenni picchiano una ragazzina e pestano pure la mamma

NOTO- Brutta storia di gelosia per un fidanzatino ‘conteso’, scoperta dalla polizia a Noto. Denunciate due ragazzine di 16 e 14 anni, entrambe netine, che dovranno rispondere davanti ai giudici del Tribunale dei Minori, di lesioni personali dolose aggravate dalla premeditazione, minacce, atti persecutori continuati contro una 15enne, anche lei di Noto. Il 18 settembre, la ragazzina, studentessa di una scuola superiore della città e compagna di classe di una delle due ‘belle’, è stata avvicinata dalle due all’uscita di scuola. L’hanno invitata a seguirle dietro l’edificio per chiarire qualcosa ma quando si sono allontanante dalla confuzione, la 16enne ha cominciato ad insultarla e minacciarla, picchiandola, strappandole i capelli e strattonandola fino a farla cadere in terra. L’altra amica, appena 14enne, partecipava in prima persona al pestaggio, colpendo la vittima con pugni alla testa mentre attorno, uno sparuto gruppo di ragazze, invece di soccorrere la vittima, attorniava le tre, sghignazzando di fronte a quello che stava succedendo. C’è voluto un po’ per la 15enne vittima dell’aggressione, per riuscire a scappare sino a casa dove ha raccontato alla madre quanto le era successo, prima di farsi accompagnare in ospedale. E proprio mentre andavano al ‘Trigona’ in macchina, mamma e figlia incrociavano le due ragazzine protagoniste dell’aggressione. La donna, scendeva dalla macchina per chiedere spiegazioni ma veniva a sua volta aggredita, afferrata per i capelli e stretta in una morsa senza possibilità di scampo. A quel punto, seppure dolorante, la figlia andava in soccorso della madre, avendo ancora la peggio, ricevendo altre percosse prima che le due ragazzine terribili, si allontanassero. In ospedale, i medici riscontravano ad entrambe trauma alla guancia, al cuoio capelluto per i capelli strappati, graffi ed ecchimosi con una prognosi rispettivamente di 10 giorni per la figlia e 7 per la mamma. Non paghe di quello che avevano già fatto, le due ‘bullette’, andavano a casa delle vittime, colpendo a calci e pugni l’auto della ragazzina. Immediato l’avvio delle indagini della polizia che, dopo avere sentito testimonianze ed acquisito i referti medici, ricostruivano il movente della gelosia per un ragazzino ‘conteso’ e deferivano le due ‘baby picchiatrici’ per i gravi reati in concorso

Leggi tutto
TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica