carabinieri005

Arrestato insegnante per tentato omicidio

ACIREALE (Ct) – I carabinieri hanno arrestato a Guardia Mangano, frazione di Acireale, un docente di filosofia di Genova di 47 anni per tentato omicidio e minacce aggravate. L’uomo in via Tonno ha colpito alla testa con una mazza da baseball un vicino di 67 anni al culmine di una lite per un diritto di servitù e poi ha minacciato, dopo essersi barricato in casa, i figli della vittima con un fucile. Sono stati i carabinieri ad ammanettare il 47enne che in casa deteneva legalmente 2 pistole e due fucili ad aria compressa, altre 3 pistole di foggia antica e una balestra. Adesso si trova nel carcere di piazza Lanza. Il ferito, affetto da grave forma di cardiopatia, invece all’ospedale di Acireale.

Leggi tutto
omicidio-aldo-panarello-lentini

Omicidio a Lentini: indagini su mondo dello spaccio

Un uomo di 35 anni, Aldo Panarello, è stato ucciso questa mattina con quattro colpi di pistola a Lentini, un paese in provincia di Siracusa, mentre si trovava a bordo della sua Fiat Punto nera. L’agguato è scattato intorno alle 8.30 in via Toledo, una traversa di piazza Aldo Moro. Ancora ignoto il movente dell’omicidio. Sul posto polizia e carabinieri e uomini della scientifica stanno ancora svolgendo i rilievi di rito. La vittima ha qualche precedente penale per spaccio di sostanze stupefacenti. Aldo Panarello sarebbe stato freddato per questioni legate allo spaccio di sostanze stupefacenti. E’ questa la pista che stanno seguendo gli uomini del commissariato di polizia di Lentini (Sr) che indagano sull’omicidio dell’uomo. Panarello si trovava in auto con la moglie dopo aver accompagnato la figlia a scuola. Secondo una prima ricostruzione il killer a piedi forse a volto scoperto si sarebbe avvicinato all’auto e avrebbe esploso quattro colpi di pistola calibro 7,65. Le indagini sono coordinate dal sostituto procuratore Margherita Brianese che ha già dato incarico al medico legale Orazio Cascio di effettuare l’ispezione cadaverica. La zona di piazza Aldo Moro è molto frequentata per la presenza di scuole e uffici. Gli investigatori stanno interrogando diverse persone che potrebbero aver assistito all’omicidio.

Leggi tutto
TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica