Pachino si mobilità per salvare la sanità

PACHINO di ( Enzo Alabiso) –  E’ mobilitazione generale in una vasta area del sud-est della Provincia di Siracusa per salvaguardare sui prossimi ed imminenti
tagli della sanità pubblica e la razionalizzazione dei servizi sanitari.
Molti sindaci stanno cavalcando iniaziative popolari al fine di coinvolgere la popolazione a non
accettare passivamente le decisioni prese dall’ Assessorato regionale alla salute e dalla Asp provinciali.
Nel caso specifico di Pachino , saranno ridotti, se non addirittura eliminati,  alcuni servizi per soggetti svantaggiati ,
soprattutto nel settore dell’ assistenza ai disabili e  alla riabilitazione . Emblematico il caso della residenza sanitaria assitenziale, con locali già pronti ed arredati, ma mai aperta al pubblico. Un enorme spreco di denaro pubblico, dichiara il Sindaco di Pachino Roberto Bruno, che creerà solo problemi e disagi per un territorio di frontiera, continuamente scippato e mortificato, dove la crisi economica ha raggiunto livelli molto elevati. A tal fine l’ amministrazione comunale ha organizzato per sabato prossimo, 18 gennaio 2019, , presso il salone della Chiesa Madre in via  dell’ Unità,  in piazza Vittorio Emanuele, una manifestazione di protesta con tutti i cittadini, operatori del settore , commercianti, studenti  e sportivi,
al fine di sensibilizzare l’ opinione pubblica alla presa di coscienza della drammatica realtà che si sta aggravando sempre di più a discapito del  territorio.
Il Sindaco di Pachino, anche nelle vesti di rappresentante e responsabile della sanità pubblica in città,
  continuerà anche a farsi promotore per il futiro,  di altre  mobilitazioni generali che salvaguardino  il territorio  e le famiglieche vi risiedono, chiedendo ancora una volta l’ intervento dell’ Assessore regionale alla salute  Ruggero Razza,
con l’ obiettivo di organizzare un tavolo tecnico per analizzare le varie problematiche.
Leggi tutto
TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica