Violenza sessuale su 13enne, dal carcere ai domiciliari

Accolta la richiesta di modifica della misura di custodia cautelare per due degli uomini coinvolti nell’operazione “Greenhouse”

RAGUSA – Il Tribunale di sorveglianza ha accolto la richiesta di modifica della misura di custodia cautelare per due degli uomini coinvolti nell’operazione “Greenhouse” messa a segno dalla Squadra Mobile di Ragusa su disposizione della Procura di Catania. Violenza sessuale il reato contestato ai due trentenni di origine marocchina, uno il ‘fidanzato’ (cosi’ definito anche dalla ragazzina) difeso dall’avvocato Simona Cultrera, e l’altro un amico (rappresentato dall’avvocato Daniele Drago), di una romena di 13 anni che con loro avrebbe avuto rapporti sessuali. Dalla custodia cautelare in carcere sono passati agli arresti domiciliari.

Leggi tutto

Donazione in ‘Divisa’. Intervista

Nella sala Avis di Ragusa, c’era anche il prefetto Filippina Cocuzza.

RAGUSA – Affollatissima questa mattina la sede dell’Avis di Ragusa. Anche quest’anno l’Avis ha organizzato la giornata della donazione in divisa. L’iniziativa che da anni viene portata avanti vede impegnati in prima linea le maggiori cariche istituzionali del territorio ma anche semplici militari che hanno contribuito alla donazione di oggi. Testimoni della campagna di sensibilizzazione il prefetto di Ragusa Filippina Cocuzza. L’intento dell’Avis è quello di potenziare ancora di più nel territorio la sensibilizzazione verso le donazioni di sangue.

VIDEO: https://youtu.be/CgefYFchBdY

Leggi tutto

Ripensare i vuoti, a Ragusa tavola rotonda promossa da Ordine Architetti

Appuntamento, promosso dall’Ordine degli architetti in collaborazione con il Comune.

RAGUSA (di Elisa Montagno) – “Ri_pensare i vuoti” è il leit motiv nonché il titolo della tavola rotonda aperta ai cittadini tenutasi al parco Giovanni Paolo II di Ragusa. L’appuntamento, promosso dall’Ordine degli architetti e dalla Fondazione Arch in collaborazione con il Comune, ha visto il coinvolgimento dell’Ordine degli ingegneri.

Leggi tutto

Ragusa, inaugurato il primo Baby Pit Stop

RAGUSA (di Elisa Montagno) – Un giorno prima della festa della Mamma, inaugurato il primo Baby Pit Stop dell’Unifec al Centro Commerciale “Le Masserie”.
Una scelta, non una coincidenza quella del “Team Allattamento” dell’Asp di Ragusa che ha voluto così sottolineare l’apertura del primo BPS.
Un lavoro di squadra, fatto in sinergia tra l’Azienda Sanitaria, Le Masserie, l’Unicef e liceo artistico “G. Ferraris” di Ragusa, dirigente scolastico prof.ssa Giovanna Piccitto.
Prima del taglio del nastro una giovane mamma, con la sua piccola Costanza, di appena venti giorni, ha voluto sperimentare l’accogliente spazio adibito alle soste per l’allattamento o, anche solo, per cambiare il pannolino.
E’ stato un momento di festa, soprattutto, per la presenza di tanti ragazzi del “Ferraris” che con i loro lavori, brochure, manifesti pannelli, hanno catturato l’interesse di mamme, nonne, papà e tanti visitatori del Centro Commerciale. Tutti hanno apprezzato.
Infatti, un impegnativo lavoro di gruppo ha tappezzato le pareti del BPS, con un unico messaggio in grado di raggiungere quante più mamme possibili in modo da condividere il momento dell’allattamento, attraverso le immagini, che raccontano la loro esperienza, le sensazioni ed emozioni che provano durante questo momento speciale.
«Si tratta del primo esperimento del genere in città, come ha sottolineato il direttore de Le Masserie, ing Vito Frisina, risultato di una concreta azione di sinergia tra diversi attori e desidero rimarcare la vocazione nei confronti della famiglia a cui il nostro Centro si orienta.»
«Da oggi, quindi, le mamme avranno a disposizione uno spazio attrezzato dove potersi appartare per cambiare il pannolino o allattare il proprio piccolo e nel rispetto della propria privacy. Allattare al seno è naturale, salutare ed è anche un diritto. – ha dichiarato il direttore generale dell’Asp, arch. Angelo Aliquò. Ringrazio tutti: il Direttore del Centro Commerciale, la Presidente dell’Unicef, il Team dell’Allattamento, per avere lavorato tanto per la realizzazione di questa bella realtà, ma in particolare questi ragazzi che hanno dimostrato impegno e forte sensibilità al tema dell’allattamento.»
«L’allattamento rappresenta un beneficio a cui hanno diritto tutti i bambini senza alcuna discriminazione, perché è un’esperienza unica, che fornisce l´alimentazione completa contribuendo al loro pieno sviluppo e alla loro sana crescita. Esprimo grande soddisfazione per il nuovo progetto, – le parole della Presidente del Comitato Provinciale di Ragusa Elisa Mandarà – e desidero fortemente ringraziare il Direttore e il Team Allattamento dell’Asp, il Direttore Centro Commerciale, gli Studenti del Ferraris. L’UNICEF ha promosso il progetto nell’ambito dell’iniziativa “Ospedali & Comunità Amici dei Bambini”, con lo scopo di allestire molti Baby Pit Stop.
Il prof. Enzo Cicardo, visibilmente, orgoglioso per il lavoro fatto dai suoi Studenti, ha sottolineato che la rete tra le istituzioni produce risultati lusinghieri. I giovani che si trovano bene a scuola, riescono a relazionarsi con le tematiche che riguardano il loro futuro. “Diventeranno adulti consapevoli e competenti, con la prospettiva di ottenere migliori risultati non solo a scuola ma anche nella loro vita”.
Leggi tutto

Premio Padua 2018, i nomi per l’edizione n. 51

RAGUSA) di Elisa Montagno) – E’ al lavoro la commissione del ‘premio Padua’, istituito dalla famiglia del compianto Salvatore, nel lontano 1968, per individuare l’atleta dell’anno per il 2018. Oggi la commissione, presieduta da Adolfo Padua e che ha registrato la partecipazione del delegato del Coni di Ragusa Gianstefano Passalacqua, di Francesca Giucastro (premiata nel 1985) in rappresentanza degli ex atleti insigniti del premio, dei rappresentanti del Panathlon Club di Ragusa Vito Venitata e Alfina Marino, di Alessandro Bracchitta in rappresentanza della famiglia Padua, dei rappresentanti dell’Assostampa di Ragusa Gianni Molè e Michele Farinaccio e dei delegati dal Coni, Claudio Alessandrello della Federazione Vela e Sergio Cassisi del Csen, ha esaminato i primi curriculum pervenuti alla segreteria del premio da parte delle federazioni sportive. Anche i componenti della commissione hanno avanzato delle proposte. Al termine dei lavori della prima riunione risultano segnalati per il premio Padua 2018 gli atleti Luca Poli della Federazione Italiana della Pesca, il mezzofondista Carmelo Cannizzaro della Running Modica, il rugbista Adriano Nicita, la ciclista Margherita Di Martino nonché Ermelinda Rosso per gli sport paralimpici. In una prossima riunione si procederà ad una scrematura delle segnalazioni per ridurre il numero degli atleti in corsa per aggiudicarsi il premio atleta dell’anno 2018. Per quantoriguarda il premio Csen è stato deciso di assegnarlo al gruppo ‘Swing Dance’ di Ragusa.
Il delegato del Coni Gianstefano Passalacqua ha informato la Commissione che durante la cerimonia di consegna del premio si procederà anche ad assegnare le benemerenze del Coni che quest’anno sono state conferite all’allenatore di pallavolo Giovanni Giurdanella e agli atleti Guglielmo Pacetto e Monica Floridia.
La commissione ha fissato per il 20 dicembre alle ore 18 nella sala convegni del Palazzo della Provincia la cerimonia di consegna del 51° premio Padua.
Leggi tutto

A Ragusa corsi di Alfabetizzazione per stranieri

RAGUSA (di Elisa Montagno) – Non si ferma l’attività di formazione organizzata da Adra – Agenzia Avventista per lo sviluppo Sociale – sede di Ragusa, già alla sua terza edizione – grazie alla Sponsorizzazione del Comune di Ragusa e della Prefettura di Ragusa – in collaborazione con il LA81 Srl, Azienda che si occupa di Sicurezza sui luoghi di lavoro. I corsi sono orientati all’alfabetizzazione per gli stranieri con lo scopo di inserirli nel mondo del lavoro, fornendo gli attestati necessari e obbligatori, ai sensi D. Lvo 81 del 2008 e s. m. i., inerente alla sicurezza.
Il corso inizierà lunedì 5 Novembre e prevede circa 40 ore di attività formativa, suddivise in 20 ore di alfabetizzazione italiana, 12 ore patentino carrellista, 12 ore HCCP, 4 ore corso antincendio e formazione di base lavoratori,
4 ore attività.
Alla fine dei corsi saranno consegnati gli attestati da parte delle Istituzioni il 30 novembre presso la sede Adra via Sacro Cuore, 105 – Ragusa.
Tutti i corsi prevedono il rilascio dell’attestato riconosciuto. Inoltre, sono previste delle attività inerenti la conoscenza del territorio e della città.
Leggi tutto
TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica