Immigrati, Ammatuna: “Fateli sbarcare”

POZZALLO – “Pozzallo è pronta ad ospitare chi soffre, chi fugge da guerre, violenze e fame”. Roberto Ammatuna, sindaco di Pozzallo, città simbolo di accoglienza, non ha dubbi e dà la disponibilità ad accogliere i 49 migranti che da due settimane sono sulle navi Sea Watch e Sea Eye, in mezzo al mare, davanti l’isola di malta, respinti dall’Italia, ignorati da Malta e dall’Europa e per i quali la chiesa siciliana ed il Papa si sono mossi. Un appello al ministro dell’Interno, Matteo Salvini, per farli arrivare a Pozzallo, dare ospitalità ed accoglienza, proponendo di “sfruttare il mezzo di collegamento marittimo già esistente per trasportare i migranti da Malta”. Un attimo distanti, però, dalle posizioni del primo cittadino, sono alcuni pozzallesi.

 

Leggi tutto

Pozzallo modello nell’accoglienza ai migranti

POZZALLO (di Elisa Montagno) – L’ambasciatrice del Regno Unito, Jill Morris, in visita ufficiale stamane a Palazzo di Città, dove è stata ricevuta dal Sindaco Roberto Ammatuna. Nel corso dell’incontro si è parlato anche del momento politico italiano, in vista del voto di domenica, e delle novità legate alla Brexit, convenendo entrambi, a prescindere dalle decisioni che saranno prese, sulla piena appartenenza del Regno Unito all’Europa. Argomento centrale dell’incontro l’immigrazione e l’accoglienza operata da anni dalla città della torre. “Un impegno ammirevole – ha detto l’ambasciatrice – che mette insieme in equilibrio la sicurezza e il rispetto dei diritti umani. E’ un vero modello. L’immigrazione – ha proseguito – deve essere vista come una questione a lungo termine, attaccando il problema alla radice. Questa non è una crisi temporanea, ma è la nuova realtà”.
Il Sindaco Roberto Ammatuna ha ricordato l’incontro avuto a Roma con il Ministro dell’Interno Marco Minniti sulla questione sicurezza e la successiva visita del Ministro a Pozzallo, nel novembre scorso. “Il Ministro Minniti affronta le questioni con molta concretezza- ha detto il Sindaco Ammatuna – egli sa ascoltare e lavorare bene. L’ambasciatrice Morris ha toccato con mano l’attività di accoglienza che svolge da anni la nostra città. Per noi gli apprezzamenti manifestateci sono motivo di grande soddisfazione”.
L’Ambasciatrice Morris ha poi visitato l’hotspot all’interno del porto, incontrando ed intrattenendosi con il personale che vi opera, riservando a tutti ringraziamenti per l’attività di accoglienza prestata a favore dei migranti.
Leggi tutto
TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica