Maltempo in tutta la Sicilia

PALERMO  (Giulia di Martino) – La  Sicilia resta  nella morsa del maltempo. Fino alle 24 di stasera si registra un alto livello di criticità in tutta l’isola. Rischio idrogeologico e idraulico per temporali nei Comuni  del versante tirrenico e  ionico. Le precipitazioni infatti saranno intense per tutto la giornata a prevalente carattere temporalesco specie sui settori settentrionali e orientali. I fenomeni sono accompagnati da rovesci di forte intensità locali, grandinate e forti raffiche di vento con  mareggiate lungo le coste esposte.  La zona occidentale della Sicilia già da stanotte è stata fortemente colpita dal maltempo. Allagamenti e interventi dei vigili del fuoco nella parte orientale di Palermo. La pioggia caduta intensamente ha provocato disagi agli automobilisti nella zona di via Messina Marine, via Imera, corso Re Ruggero, la zona dell’ospedale Policlinico e in viale Regione Siciliana. Diversi gli interventi dei pompieri per liberare gli automobilisti bloccati dentro le auto con l’acqua che rischiava di entrare dentro l’abitacolo. Le abbondanti piogge stanno creando allarmi anche in provincia di Palermo. Il torrente Milicia che la notte del 4 novembre scorso straripò uccidendo nove persone che si trovavano nella zona in una villetta abusiva torna a farsi minaccioso. Anche questa mattina i vigili del fuoco sono nella zona per assistere diversi automobilisti bloccati e per cercare di monitorare l’area. Interventi per allagamenti anche a Misilmeri, Ficarazzi e a San Giuseppe Jato. Allerta meteo anche a Trapani dove è stata disposta la chiusura delle ville comunali. Disagi sulla A18, Catania-Messina.  La forte pioggia caduta nella notte ha creato delle buche nell’asfalto che hanno provocato danni a diverse automobili.  Per mettere in sicurezza la strada e’ stato chiuso lo svincolo di Taormina e bloccato il tratto tra Giardini Naxos e Roccalumera, in direzione Catania-Messina. I lavori  sono  ancora in corso per il ripristino della circolazione. Nel catanese molte scuole  oggi sono rimaste chiuse. A causa dell’allerta diramata dalla protezione civile i  Comuni di Mascali, Aci Catena, Calatabiano, Valverde e Aci Castello, nel Catanese, hanno deciso di sospendere le lezioni. Un’ora abbondante di pioggia è servita ad allagare interi quartieri a Siracusa, Decine le chiamate di soccorso ai vigili del fuoco per allagamenti soprattutto nei piani bassi. Situazione critica anche a Floridia e Solarino e nella zona sud, da Avola a Noto, fino Pachino. Domani la situazione migliora.  Cieli saranno in prevalenza poco o parzialmente nuvolosi per l’intera giornata, non sono previste piogge.

 

Leggi tutto

Video Regione: 157.297 telespettatori e terzo posto in Sicilia

MODICA –  157.297. E’ il numero record degli ascolti di Video Regione, censiti auditel, nel mese di luglio. Un risultato straordinario che piazza Video Regione al terzo posto fra le emittenti siciliane, alle spalle di Antenna Sicilia e Telecolor ma davanti a nomi storici dell’emittenza tv siciliana come TRM Palermo –quarta con 1.153 telespettatori meno di Video Regione– e Telegiornale di Sicilia Palermo. E sono queste cinque, le uniche emittenti dell’Isola che hanno superato la soglia dei 100.000 spettatori in questo mese di luglio mentre le altre sono tutte sotto questo limite che rappresenta l’eccellenza nel panorama dell’emittenza locale e regionale delle tv italiane. Posizionata da mesi fra le top five dell’emittenza televisiva siciliana, Video Regione, in questo luglio, tocca uno degli apici storici in fatto di ascolto, facendo meglio di 41.500 spettatori rispetto al mese di giugno e scavalcando le due emittenti palermitano rispetto alla classifica dello stesso giugno 17. Se poi, rapportiamo i dati di ascolto sul 16 rispetto al luglio del 2016, la crescita di Video Regione è clamorosa: + 44.209 spettatori. Un risultato straordinario della nostra emittente che era al quinto posto della graduatoria regionale di un anno fa e che adesso, sale sul podio dell’emittenza siciliana. Merito del nostro palinsesto curata da Chiara Scucces, che, in questo luglio, ha proposto la consueta e puntuale informazione sin dalla rassegna stampa delle 7,20 del mattino, prime time di livello eccellenti con i nostri film e poi le trasmissioni di maggior pregio di nostra produzione, divenute un ‘must’ e un punto di riferimento dei palinsesti tv nell’Isola. Insomma, un risultato che ci inorgoglisce e che è frutto dell’impegno costante del Gruppo editoriale Minardo che sta già lavorando al palinsesto della prossima stagione autunnale con sorprese e conferme e, soprattutto, con la lena di chi sa che i telespettatori si conquistano giorno dopo giorno con serietà, impegno, abnegazione ed una programmazione degna.

Leggi tutto
TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica