Grande successo per il cioccolato di Modica nel padiglione istituzionale al Vinitaly di Verona

MODICA (di Elisa Montagno) – La partecipazione, facilitata dal Ministro, ha consentito di presentare al grande pubblico del Vinitaly l’app “Trust Your food” il primo passaporto digitale per un prodotto food: Il cioccolato di Modica IGP.
L’evento, che ha registrato la partecipazione straordinaria del cantante Albano, è stato aperto dai saluti e dai ringraziamenti del Sindaco di Modica Abbate, è ha registrato gli interventi di Nino Scivoletto Direttore Generale del Consorzio di Tutela del Cioccolato di Modica e di Olga Bussinello Direttore Generale del Consorzio Vini della Valpolicella. Il passaporto Digitale, frutto della collaborazione con Qualivita, è stato presentato da Stefano Imperatori dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato e da Luca Valdetara Dirigente di CSQA Qualivita. Le conclusioni del Ministro Gian Marco Centinaio hanno sottolineato il valore della indicazione geografica protetta Cioccolato di Modica, la prima IGP della sua gestione ministeriale che ha segnato un primato, quello di primo cioccolato europeo a marchio IGP, per una regione del Sud: la Sicilia. Hanno presenziato all’evento Perini, Bonato e Zema del CSQA, Sciascia dell’IPZS, Vaccari dell’ICQRF.
È seguita la degustazione del cioccolato di Modica di ben nove aziende consortili: Antica Dolceria Rizza, Casalindolci, Corallo, Di Lorenzo, Luchino, Nacrè, Pagef, Peluso, Sweetness & Innovation, in abbinamento con quattro diverse etichette di Amarone.
La degustazione è stata curata da Giorgio Solarino, apprezzatissimo sommelier nonché cerimoniere del Consorzio del cioccolato.
L’evento è stato riproposto nel pomeriggio alla presenza: dell’Assessore Regionale alla Agricoltura Edy Bandiera, del Direttore Generale dell’Assessorato Carmelo Frittitta, del Commissario ad Acta Alessia Davì e dal Direttore Generale dell’IRVOS Vincenzo Cusumano.
Presente Saro Di Pietro della Cantina Rudinì, il cioccolato di Modica è stato riproposto con il suo più tradizionale abbinamento: il Moscato di Noto Baroque.
Conclusi i due eventi nel padiglione del MIPAAFT, la delegazione di Modica è stata invitata a visitare il grande e meraviglioso padiglione del Consorzio della Valpolicella presso il quale è stata allestita una apposita area di degustazione di cioccolato di Modica.
La delegazione è stata accolta dal Direttore Generale Olga Bussinello e da alcuni componenti del CDA del Consorzio. Valutata positivamente l’esperienza della collaborazione fra i due Consorzi, i rispettivi Direttori hanno già tracciato le linee guida della futura collaborazione, che registrerà la presenza a Modica del Consorzio della Valpolicella in occasione di Chocomodica in programma dal 31 ottobre al 3 novembre.
Durante gli eventi, ai partecipanti, sono state donate barrette di cioccolato di Modica con uno speciale incarto dedicato al MIPAAFT per ringraziarlo della preziosa collaborazione offerta durante l’iter di approvazione della IGP.
Al Ministro Centinaio e al Direttore del Consorzio della Valpolicella Bussinello, in regalo un originale supporto per bottiglia di vino, realizzato in pietra pece, riproducente una barretta di cioccolato di Modica, realizzata dagli artigiani di “La pietra della Contea” mentre il giovane produttore Francesco Ruta ha donato loro una selezione di oli Monti iblei Dop del “Frantoio Oleario Ruta”.
Leggi tutto

Vinitaly, ottima vetrina per le eccellenze iblee

Vinitaly, ottima vetrina per le eccellenze iblee
RAGUSA (di Elisa Montagno) – Da Verona una significativa spinta per il rilancio e l’ulteriore valorizzazione del progetto “eccellenze Iblee agroalimentari” sostenuto dai consorzi di tutela dell’olio dop Montiblei, del formaggio Ragusano Dop, del vino Cerasuolo di Vittoria docg e della carota novella igp di Ispica. Le iniziative comuni messe in campo in occasione del Vinitaly e del contestuale Sol impongono una forte determinazione per azioni proporzionate alle esigenze promozionali dei prodotti di qualità con marchio comunitario ed inscindibilmente legati al territorio ibleo. Anche le interlocuzioni coi massimi vertici regionali si sono rivelati promittenti: dagli incontri avuti con l’assessore Edy Bandiera e con il dirigente generale del dipartimento agricoltura Carmelo Firtitta, sono emerse delle disponibilità sicuramente interessanti per la individuazione di percorsi per il riconoscimento e la valorizzazione dei consorzi di secondo grado. La Regione, infatti, può e deve dare valore alla aggregazione dei vari consorzi di tutela per dare peso e valore ai prodotti attraverso la esaltazione del loro legame ai territori di provenienza. Grande interesse hanno richiamato, nel padiglione della Regione Sicilia, gli stands dove i produttori e le cantine hanno esposto, presentato e fatto degustare il vino cerasuolo di vittoria docg. Altrettanto può dirsi dell’olio dop montiblei , grazie alla presenza al Sol delle tante aziende del nostro presenti e dal qualificato ruolo del consorzio di tutela che, d’intesa con la Regione e con la presenza dell’assessore Edy Bandiera, ha, tra l’altro, organizzato e dato vita ad una degustazione che ha richiamato l’interesse dei buyer e di tanti esperti che con la loro partecipazione hanno qualificato l’importante appuntamento. Particolarmente apprezzata anche l’iniziativa della cantina Rudinì di Pachino che ha presentato i propri vin ed in particolare il Moscato di Noto in abbinamento col cioccolato di Modica e col formaggio Ragusano dop: un vero successo.
L’occasione del Vinitily è stata utile per i rappresentanti dei consorzi di tutela operanti nell’area iblea (presenti con Massimo Maggio per il Cerasuolo di Vittoria docg, Enzo Cavallo per il Ragusano Dop e per Giuseppe Arezzo per l’olio montiblei Dop) che hanno potuto trovarsi insieme per definire alcuni aspetti organizzativi riguardanti la loro aggregazione ed una serie di percorsi promozionali per proseguire un cammino che sta dando, e darà sempre di più, risultati sicuramente importanti e significativi per gli imprenditori impegnati a produrre prodotti di qualità e per l’intera economia del territorio ibleo.
Leggi tutto
TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica