Ragusa premiata per aver superato il 65% di differenziata

RAGUSA (di Elisa Montagno) – La Regione Siciliana ha suddiviso un premio economico agli Enti locali che nel corso del 2019 sono stati capaci di superare la quota del 65% nella raccolta differenziata riconoscendo al Comune di Ragusa, come premialità, la somma di 193,269 euro.

“I cittadini perbene ragusani, e sono tanti – dichiara il sindaco Peppe Cassì – hanno permesso alla nostra città di ricevere un riconoscimento così importante. Su 390 Comuni siciliani infatti, solo 134 hanno centrato l’obiettivo e Ragusa è, dopo Marsala, il Comune tra questi maggiormente popoloso. Dei 5 milioni di euro stanziati dalla Regione, alla nostra città sono stati assegnati 193.269 euro.
Anticipo già la richiesta più probabile: suddividere la somma pro-capite per consentire una riduzione della Tari corrisponderebbe a pochi euro di sgravio annuo per utenza. Preferiamo quindi destinare questa risorsa a migliorare il decoro della nostra città. Tra le altre iniziative, abbiamo ad esempio pensato di realizzare dei copri-mastelli da concedere in comodato gratuito ai locali che non hanno spazi interni, e che hanno sede nelle vie di maggiore interesse turistico, come il centro storico, Ibla, Marina di Ragusa, Donnafugata. Ora che per queste attività si prefigura la possibilità di tornare a lavorare all’aperto e con distanziamento, è opportuno che i mastelli siano schermati con soluzioni che miglioreranno il decoro. Un’esigenza manifestata tanto dai residenti quanto dagli esercenti che, duramente colpiti dalla crisi, saranno quindi sgravati da questa spesa.“

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica