Corso di educazione civica, progetto della Polizia locale di Vittoria

VITTORIA (di Elisa Montagno) – Si chiama “Educazione alla convivenza civile, ambientale e stradale”, ed è il progetto voluto fortemente dalla Commissione straordinaria e portato avanti dalla Polizia Municipale a Vittoria negli istituti comprensivi della città.

Si tratta di una serie di incontri  finalizzati a  stimolare e sensibilizzare nei più piccoli, che un giorno saranno gli adulti del domani, la riflessione su  tematiche importanti quali  l’ambiente, l’educazione stradale e la convivenza civile.

Tutte le scuole cittadine sono  impegnate nel progetto che vede protagonisti gli alunni, gli insegnanti e gli agenti di Polizia locale, seguendo un percorso interessante e costruttivo per i più piccini.

Nel corso degli appuntamenti calendarizzati sono state  proiettate delle slides riguardanti la tematica della legalità,  puntando l’attenzione sulla funzione delle regole ed il rispetto nella vita collettiva nei vari ambienti sociali. Si è parlato anche di educazione ambientale sensibilizzando gli alunni ad acquisire un atteggiamento di responsabilità e rispetto verso l’ambiente naturale che li circonda. Educare a far nascere una coscienza ecologica nei bambini diventa facile quando, attraverso il gioco e l’espressività si attivano percorsi semplici ma molto significativi che diventano, con l’abitudine, stili di vita. L’incontro di educazione ambientale si è svolto ponendo al centro l’esperienza degli studenti, attraverso un brainstorming sulle parole ambiente e rifiuto. Successivamente gli alunni, divisi in tre gruppi Aria, Acqua e Suolo, si sono trasformati in piccoli scienziati per analizzare i diversi tipi di rifiuti e distinguerli nelle due grandi categorie: organici ed inorganici. Infine, i rifiuti sono stati conservati nelle diverse matrici ambientali per seguirne, al prossimo incontro, la loro trasformazione.

Il progetto  che andrà avanti ancora per altre settimane, in chiave ludico-educativa,  accompagna gli studenti in una esperienza tutta nuova ed appassionante.

TELERADIO REGIONE S.R.L., società a socio unico soggetta a direzione e coordinamento della Filgest srl, 97015 Modica – S.P. 74 km 0+400 C.da Cava Gucciardo – C.F. e P.IVA 00209070895 – Capitale Sociale Euro 2.255.000 i.v. - CCIAA / REA Ragusa 110483 – Testata Giornalistica igiornalidisicilia.it nr. 3/2012 del 26.04.2012 Tribunale di Modica